OTI nel trattamento delle osteomieliti della base del cranio, una review della letteratura

Buongiorno,

questa recente review della letteratura analizza i percorsi diagnostico terapeutici nel trattamento delle osteomieliti della base del cranio.

Le osteomieliti della base del cranio sono complicanze infettive che coinvolgono i tessuti molli e le ossa e possono complicare  infezioni odotogeniche, sinogeniche, odontogene e rinogeni che.

Sono malattie estremamente complicate nella diagnosi e nel trattamento e possono avere esito infausto.

Le persone più esposte possono essere i piccoli o gli anziani con comorbilità che riducono le capacità di difesa verso i microrganismi (immunoppressione, diabete etc..)

Alla luce della revisione della letteratura, gli autori raccomandano un precoce e aggressivo trattamento con antibiotici per via iniettiva a largo spettro per diversi mesi associati a OTI e alla chirurgia conservativa; sembra infatti che questo approccio abbia una prognosi migliore.

Questo articolo conferma ulteriormente come la terapia ad ossigeno iperbarico possa e debba essere inserita come coadiuvante nei percorsi terapeutici di queste complicanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.