Società Italiana Medicina Subacquea ed Iperbarica

La SIMSI – Società Italiana Medicina Subacquea ed Iperbarica – è un’associazione non a scopo di lucro nata nel 1977 per promuovere l’acquisizione e lo scambio dei dati scientifici nel campo delle attività subacquee e delle applicazioni dell’iperbarismo attraverso ricerche, pubblicazioni e incon­tri.

La SIMSI è riconosciuta, a livello internazionale, tra le più attive società scientifiche impegnate nella ricerca sulle modificazioni fisiopatologiche dell’uomo sottacqua e sugli effetti dell’ossigeno iperba­rico sull’organismo, in condizioni normali e patologiche.

La maggioranza dei soci SIMSI è costituita da medici specialisti in Medicina del Nuoto e delle Atti­vità Subacquee e in Anestesia e Rianimazione, nonché da ricercatori e studiosi interessati allo svi­luppo delle conoscenze sia nel settore subacqueo sia in quello iperbarico.

I medici della SIMSI gestiscono gran parte dei centri iperbarici presenti sul territorio nazionale e offrono assistenza e consulenza in termini di prevenzione, sicurezza, cura e gestione delle emergenze nell’ambito della Medicina Subacquea ed Iperbarica,

Gli scopi e le finalità dell’Associazione sono contenute nello Statuto Associativo che comprende an­che i principi di comportamento ai quali gli Associati debbono attenersi.

La SIMSI è presente su tutto il territorio nazionale attraverso Rappresentanti Regionali e Gruppi di Studio.

Scarica l’atto costitutivo della SIMSI in formato PDF