La medicina subacquea e iperbarica hanno bisogno di ascolto e attenzione dalla politica.

Negli ultimi anni  la medicina subacquea e iperbarica hanno ricevuto molta attenzione e ascolto da parte del Ministero della Salute tanto che alcuni importanti risultati sono stati raggiunti grazie anche all’impegno e  al lavoro del ministro Beatrice Lorenzin.

I Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), nei quali è inserita l’ossigenoterapia iperbarica (con il codice 93.95) sono stati rinnovati, consentendo l’accesso dei pazienti – con costo a carico del Servizio Sanitario Nazionale – per diverse patologie dove tale indicazione è ritenuta appropriata, inclusi gli incidenti da decompressione.   

Un altro improtante risultato è stato il riconoscimento della specializzazione in medicina subacquea e iperbarica ai fini della formazione continua ECM.

Per questa ragione il ministro Lorenzin si è guadagnato la stima di molti tra i quali anche del dr. Pasquale Longobardi che in questa lettera aperta  motiva il suo sostegno.

Longobardi_Lettera_aperta_Ministro_salute

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *